Monitoraggio plume termico in impianti geotermici a bassa entalpia a circuito aperto

Monitoraggio plume termico negli impianti geotermici a bassa entalpia a circuito aperto

Negli ultimi anni abbiamo assistito ad una diffusione sempre maggiore degli impianti geotermici, soprattutto degli impianti a bassa entalpia. Pur non essendoci una normativa unica in materia, il quadro normativo che si va delineando sta cercando di regolamentare in modo sempre più preciso questa materia, alcune regioni hanno adottato dei regolamenti, altri enti hanno emanato delle linee guida, ecc. In linea generale comunque, per gli impianti a circuito aperto viene sempre richiesto che le acque di estrazione e le acque di restituzione restino all’interno di un gradiente termico prestabilito o che comunque non superino determinati valori di riferimento, analogamente viene richiesto il monitoraggio dei livelli piezometrici e alcune volte anche dei valori di conducibilità elettrica. Per gli impianti a circuito chiuso, non essendoci prelievo di acqua, ci sono meno problemi da gestire, ma viene comunque richiesto il monitoraggio della temperatura.
Plume termico nelle acque degli impianti geotermici

Utilizzo dei Levelogger Solinst per il monitoraggio di temperatura, livello e conducibilità elettrica nelle acque degli impianti geotermici

Queste attività di monitoraggio possono essere effettuate in modo molto semplice e automatico con l’utilizzo dei Levelogger Solinst, che consentono di registrare livello, temperatura e conducibilità elettrica.

I Levelogger Solinst sono strumenti molto compatti: in soli 22 mm di diametro racchiudono un datalogger per la registrazione dei dati, un sensore di temperatura, un trasduttore di pressione, e nel modello LTC, anche un sensore di conducibilità elettrica e una batteria di lunga durata.

Per utilizzarli è sufficiente calarli in pozzo con un cordino o un cavo di acciaio e periodicamente recuperarli per lo scarico dei dati.

Se vi sono esigenze particolari, per esempio se si necesita di un sisteama di monitoraggio in real-time. possono venir installati in maniera permanente nel pozzo, e collegati alla superficie mediante un cavo ottico mediante il quale poi possono essere effettuate tutte le operazioni di lettura e gestione.

Sono disponibili anche sistemi di trasmissione remota, che consentono di ricevere i dati direttamente in ufficio senza la necessità di recarsi in campo. Solinst ha progettato uno specifico sistema di telemetria GSM, molto compatto, che può essere installato direttamente nella testa pozzo: il 9500 LevelSender che utilizza una semplice SIM GSM e permette di gestisce i datalogger in modalità autonoma senza necessità di server o abbonamenti in cloud.

Con l’utilizzo di sensori all’interno dei pozzi dei pozzi di prelievo e di re-immissione, viene effettuato un monitoraggio della temperatura, localizzato e limitato ai due punti in esame, questo solitamente è sufficiente per soddisfare alle esigenze degli enti di controllo.
Se vi è l’esigenza di ricostruire in maniera precisa il profilo 3D del plume termico (thermal plume) e monitorarne la sua evoluzione nel tempo, è necessario estendere l’area di monitoraggio. L’utilizzo dei Levelogger anche in altri pozzi o piezometri posti a diverse distanze dai punti di re-immissione, consente una raccolta dati utile a definire una caratterizzazione ad alta risoluzione dell’area, a costruire un modello di diffusione del plume termico e valutarne l’impatto a breve e lungo termine sull’acquifero.

Di seguito i nostri modelli di datalogger utili per il monitoraggio delle acque di restituzione:

Solinst 3001 LT Levelogger Junior Edge
LIVELLO-TEMPERATURA

Il modello 3001 LT Levelogger Junior Edge di Solinst è la soluzione entry-level per monitoraggio di Livello e Temperatura, disponibile in due versioni di fondo scala* (FS): 5 e 10 m, ha una precisione nella misura di livello dello ± 0,1% del fondo scala e di ± 0.1°C per la temperatura, con una capacità di memoria di 40.000 letture e una batteria della durata di 5 anni (con una lettura al minuto).

* Il valore di Fondo Scala è l’oscillazione di livello massimo che supporta lo strumento

Solinst 3001 LT Levelogger Edge
LIVELLO-TEMPERATURA

Il modello 3001 LT Levelogger Edge di Solinst, la soluzione più evoluta e precisa per il monitoraggio di Livello e Temperatura, è disponibile in 6 versioni di fondo scala: 5, 10, 20, 30, 100, 200 m, ha una precisione dello ± 0.05% del FS per il livello e di ± 0.05°C per la temperatura, la memoria ha una capacità che può arrivare fino a 120.000 letture e la batteria ha una durata di 10 anni (con una lettura al minuto).

Solinst 3001 LT Levelogger Edge
LIVELLO-TEMPERATURA-CONDUCIBILITÀ

Il modello 3001 LTC Levelogger Edge di Solinst, oltre a Livello e Temperatura, ha anche un sensore per la Conducibilità Elettrica costituito da 4 elettrodi in platino. Disponibile come il modello LT Levelogger Edge, in 6 versioni di fondo scala: 5, 10, 20, 30, 100, 200 m. Ha una precisione dello ± 0.05% del FS per il livello e di ± 0.05°C per la temperatura, mentre la conducibilità ha una precisione dello ±1% tra 5.000 e 80.000 μS/cm mentre tra 80 e 5,000 μS/cm, il più grande tra il ±2% o 15 μS/cm. La memoria ha una capacità di 27.000 letture e la batteria una durata di 8 anni (con una lettura ogni 5 minuti).

Altri strumenti di monitoraggio:

I tre datalogger elencati sopra, utilizzano un trasduttore di pressione di tipo assoluto che misura la pressione totale che grava sul sensore, ossia la pressione data dalla colonna d’acqua e la pressione data dalla colonna d’aria soprastante (pressione barometrica). È possibile compensare automaticamente gli effetti della pressione barometrica mediante l’utilizzo del datalogger barometrico Solinst 3001 Barologger Edge.

In alternativa si possono utilizzare strumenti con trasduttori di pressione di tipo ventilato, che danno il valore di pressione dato dalla sola colonna d’acqua, per esempio i datalogger Solinst 3500 AquaVent e Solinst 3250 LeveVent.

Temperatura, Livello e Conducibilità possono venir misurate anche in modalità manuale mediante l’utilizzo di freatimetri dotati di sonda per la temperatura e la conducibilità, per esempio il modello Solinst 201 (Livello e Temperatura) e il modello Solinst 107 TLC (Livello, Temperatura e Conducibilità Elettrica).

Datalogger Solinst con trasduttore di livello assoluto:

3100 Levelogger Junior Edge - Sensore Assoluto

3100 Levelogger Junior Edge - Sensore Assoluto

3100 Levelogger Edge - Sensore Assoluto

3100 Levelogger Edge - Sensore Assoluto

3100 LTC Levelogger Edge - Conducibilità

3100 LTC Levelogger Edge - Conducibilità

Datalogger Solinst con sensore di livello di tipo ventilato:

3500 Aquavent - Sensore Ventilato

3500 Aquavent - Sensore Ventilato

3250 LevelVent - Sensore Ventilato

3250 LevelVent - Sensore Ventilato

Altri strumenti utili alla misurazione e al monitoraggio di temperatura e conducibilità:

Freatimetro Solinst 107 TLC

Freatimetro Solinst 107 TLC

Termo-Freatimetro Solinst 201

Termo-Freatimetro Solinst 201

Termo Freatimetri Spohr

Freatimetri Livello Temperatura SPOHR

Ultime News:

Prodotti in offerta:

Contatti:

Privacy&Cookie Policy
Continuando la navigazione, si accetta l'uso dei cookies che ci consente di fornire un servizio ottimale e contenuti personalizzati.